Knopfleriani.it dIRE sTRAITS Mark Knopfler Italia/forum
[DTRW] Matchstick Man - Versione stampabile

+- Knopfleriani.it dIRE sTRAITS Mark Knopfler Italia/forum (http://www.knopfleriani.it/kforum)
+-- Forum: Novità,storia,tour,traduzioni,rarità,video,collezionismo,foto,curiosità,iniziative,pareri MARK KNOPFLER & dIRE sTRAITS (/forumdisplay.php?fid=3)
+--- Forum: Traduzioni Knopfleriane "Quando mi mettono l'etichetta di genio,mi vengono i nervi"M.K. (/forumdisplay.php?fid=18)
+---- Forum: Mark Knopfler traduzioni. (/forumdisplay.php?fid=59)
+----- Forum: 2018 Down the Road Wherever (/forumdisplay.php?fid=116)
+----- Discussione: [DTRW] Matchstick Man (/showthread.php?tid=4480)



[DTRW] Matchstick Man - Done with Bonaparte - 08-10-2018 06:18 AM

Matchstick Man

'Me ne stavo lì, con la mia chitarra e borsa in mano, e realizzavo che cosa avevo deciso di fare della mia vita..' Mark Knopfler

[Immagine: snow_bend.jpg]

So there he was then, Penzance to play
Christmas Eve in a nowhere band
Now early morning Christmas Day
He’s hitching home to Geordieland

Last night the snow came, just my luck
And who the hell do you think you are
Climbing up into that truck
With your old bag and your guitar

And you, you would-be vagabond
No-one invited you, you know
Matchstick man, up in the dawn
You’ve got five hundred miles to go

The driver now must drop off his load
The snow still laying thick on the ground
Leaves him on a high crossroads
Where he can see for miles around

The sun is shining, sky is blue
And everything is white and bare
Not a car comes into view
There’s nothing moving anywhere

And you, you would-be vagabond
No-one invited you, you know
Matchstick man, you speck upon
These vast and silent plains of snow


Matchstick Man

E cosi’ eccolo là, a Penzance* per un concerto
Vigilia di Natale in una band di sconosciuti
La mattina di Natale presto
Cercando un passaggio verso casa a Geordieland*

La scorsa notte e’ arrivata la neve, che fortuna
E tu chi diavolo pensi di essere?
Salire su quel furgone
Con la tua vecchia borsa e chitarra

E tu, tu col sogno di fare il vagabondo
Nessuno ti ha invitato, lo sai?
Una sagoma anonima*, sveglia all’alba
Ti mancano ancora cinquecento miglia

L’autista deve fermarsi a scaricare
La neve copre ancora spessa il suolo
Lo lascia lì a un incrocio
Da lì la vista spazia per miglia

Il sole splende, il cielo e’ blu
Tutto è bianco e scoperto
Nemmeno una macchina in vista
Niente si muove da nessuna parte

E tu, tu col sogno di fare il vagabondo
Nessuno ti ha invitato, lo sai?
Una sagoma anonima,un puntino
Su queste vasta e silente piana innevata


---- Note al testo ----

In questa canzone autobiografica, Mark racconta di un episodio della sua adolescenza. Racconta della volta che, dopo un concerto in Cornovaglia, si ritrovò a dover percorrere centinaia di miglia in autostop per tornare a casa.

* Penzance: Città portuale della Cornovaglia sita all'estremo occidentale della penisola.

*Geordieland: nord-est dell'Inghilterra. Casa di Mark al tempo.

*Matchstick man: matchstick in inglese è il fiammifero. Con il termine matchstick man si intende, letteralmente, il disegno di un omino stilizzato. Qui ho deciso di tradurre con 'sagoma anonima' visto il contesto e le parole di MK (vedi sotto). Un secondo significato dell'espressione é 'truffatore' ma non ci stava, quindi ho optato per l'altro.

Di seguito la traduzione delle parole di Mark a riguardo di questa canzone e il link all'intervista in originale

' Quello sono io. Un giovane idiota con una chitarra e una borsa, intento a salire sui furgoni in autostop. Stavo cercando di tornare a casa dopo un concerto la Viglia di Natale a Penzance. Pensavo di trovare un passaggio per casa. Non avevo idea di cosa fossero 500 miglia. Trovai un passaggio sulla A1 e il tipo mi lascio' a un incrocio nelle Midlands. Il sole splendeva, neve ovunque e non si vedeva niente per miglia. Niente si muoveva. Me ne stavo li' con la mia chitarra e borsa, e con questa realizzazione di cosa avevo deciso di fare con la mia vita. Per me quanto mi riguarda, era quello che volevo fare. E' un'istantanea di me allora. Dall'alto sarei sembrato solo una sagoma in quella vastita' di neve e col sogno di diventare un musicista. Ti serve energia per far funzionare queste cose. Non duri molto se non riesci a resistere ai tempi duri. Quello che provo e' quello che ho sempre provato. Quando vengo qui e vedo un paio di chitarre, sento lo stesso brivido che sentivo allora. E di questo hai bisogno. Quasi come un comportamento infantile che ti tiene motivato a tornare.'

http://sacksco.com/notes/mark_knopfler.html


Nicola (Done)

ps. quanto mi e' mancato tradurre testi nuovi!! Big GrinBig Grin


RE: [DTRW] Matchstick Man - FalcoBlu - 08-10-2018 07:19 AM

Gran bel lavoro!


RE: [DTRW] Matchstick Man - emanga - 17-11-2018 11:44 AM

Grazie! Bellissima traduzione!


RE: [DTRW] Matchstick Man - StargazerAmI - 22-11-2018 11:01 AM

Ho pianto tanto Smile


RE: [DTRW] Matchstick Man - CharlieMason - 22-11-2018 11:16 AM

Grazie ancora per questa traduzione! (con splendida foto evocativa, che ci sta sempre bene!!)
Un unico dubbio: forse "No-one invited you" lo tradurrei con "nessuno ti ha chiesto di farlo", in quel contesto, piuttosto del letterale "nessuno ti ha invitato".
A mio (modesto) parere, non si riferisce ad una mancanza di inviti (a cosa? Un pranzo di Natale?), piuttosto riflette sul fatto che quello che faceva (e che lo aveva portato in quella situazione) lo aveva scelto lui, nessuno l'aveva spinto a farlo.


RE: [DTRW] Matchstick Man - Deptford - 04-12-2018 10:43 PM

Guy ci rivela un aneddoto riguardo questa canzone, una cosa analoga a quello che successe per You Don't Want To Get You One Of Those:

Matchstick Man was the first thing we recorded on the album, almost 2 years ago. April 2017 to be precise. Mark went in and played it live only a couple of times and that was it. No overdubs or effects apart from the BG transistor EMT plate. Straight to tape, and done. It’s a remarkable moment, I think.

[Matchstick Man è stata la prima cosa che abbiamo registrato nell'album, quasi 2 anni fa. Aprile 2017 per la precisione. Mark è entrato e l'ha suonato dal vivo solo un paio di volte e basta. Nessuna sovraincisione o effetto tranne la piastra EMT del transistor BG. Dritto al nastro, e fatto. È un momento straordinario, penso.]


RE: [DTRW] Matchstick Man - Silvano - 09-09-2019 06:34 PM

Questo pezzo suonato il 13 Luglio scorso a Lucca insieme agli arrangiamenti della straordinaria band è stato qualcosa di fortemente emotivo, straordinario, tocca l'anima.


RE: [DTRW] Matchstick Man - Geordieboy - 14-09-2019 01:00 AM

Grande Done, grazie.